Home . Magazine . Moda . Alessia Santi (ex Manila Grace) lancia il suo marchio

Alessia Santi (ex Manila Grace) lancia il suo marchio

MODA
Alessia Santi (ex Manila Grace) lancia il suo marchio

D opo 15 anni trascorsi al timone stilistico di Manila Grace, per Alessia Santi un nuovo debutto. In occasione della prossima edizione di Milano Moda Donna (19-25 febbraio 2019), la stilista, che ha reso famoso internazionalmente Manila, ora torna sul mercato "con un marchio mio perché - spiega all'AdnKronos - ho ancora tanto da raccontare e, dopo l'esperienza meravigliosa con Manila Grace, che mi ha consentito di crearmi una identità, ho voglia di reinventarmi e rimettermi in gioco. Ci metto la faccia, nome e cognome". Tant'è che il nuovo brand si chiamerà proprio 'Alessia Santi'. Una proposta "di forte personalità", chiarisce la stilista.


"Manila era stata creata 15 anni fa, quando avevo 30 anni, e interpretava il mio spirito selvaggio. Oggi ho imparato sul campo come perfezionare sempre di più il progetto legato all'identità. Oggi c'è Alessia Santi, con una sua personalità che aggiunge classe e dettaglio in ogni pezzo". E il pubblico? "Giovani dai 25-30enni in su: sono fiumi in piena e spero di avvicinarmi a quello che è il loro gusto. Ovviamente, lavorando con un progetto made in Italy fatto di costruzioni sartoriali, è rivolto a un pubblico che un minimo di indipendenza economica la deve avere".

"Tutta la produzione sarà nel distretto del carpigiano e la prima collezione sarà presentata a gennaio alla forza vendita, e il debutto ufficiale con la fashion week invernale". Per ripartire "ci vuole molta determinazione, molto coraggio, molta chiarezza e molta identità. Quello che c'è fuori c'è già. Inutile riproporlo, ma c'è spazio per tutti nel mondo e devi trovare la tua collocazione". Attesa dunque per una collezione che comprende circa 250 pezzi nei quali riporta alla memoria le suggestioni del suo ultimo viaggio on the road tra Provenza e Paesi Bassi, restituendo una collezione di pezzi ricercati, con tocchi over, mescolanze di maglieria, materiali grezzi e colori che dai toni della terra arrivano a quelli pastello ispirati alla lavanda. Con il supporto di Stefano Bonacini di Gaudì, l'apporodo naturale sarà il mercato italiano, ma le mire guardano a breve a Svizzera, Germania, Francia, Spagna, Portogallo, Grecia, Belgio, Olanda e Russia. Il posizionamento sarà all’interno di store multibrand e, soprattutto all’estero, in concept store con dei corner dedicati



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.