Fendi omaggia Lagerfeld

MODA
Fendi omaggia Lagerfeld

(Fotogramma)

Un nuovo logo - la doppia F incrociata in corsivo - e la proiezione, a fine sfilata, di un'intervista di qualche anno fa, nella quale Karl Lagerfeld ricorda il suo primo incontro con la famiglia Fendi. A due giorni dalla scomparsa dello stilista tedesco, la maison romana gli rende omaggio sulla pedana della fall-winter 2019-2020 andata in scena a Milano.


Dopo la presentazione dell'ultima collezione disegnata da Kaiser Karl, a fine sfilata Fendi ha proiettato un'intervista di qualche anno fa nella quale il creativo raccontava del primo incontro con la maison. "Me lo ricordo molto bene - dice Lagerfeld nel filmato mentre disegna un bozzetto del suo outfit -. Avevo un cappello di Cerruti, i capelli lunghi, occhiali neri e una cravatta lavallière stampata. Sopra indossavo una Northfolk jacket, una giacca da caccia inglese, con pantaloni à la française e degli stivali. E una borsa che avevo trovato a Milano. Era il 1965".

Il tributo allo stilista si è chiuso con una standing ovation degli invitati mentre in passerella sfilava l'ultima collezione disegnata dal designer con Silvia Venturini Fendi: cappotti doppiopetto, pellicce di visone dalla palette calda, gonne, giacche in vinile, gonne e tailleur a rete e abiti plissettati color sorbetto con il monogram della doppia F. Lagerfeld ha lavorato con la griffe romana per 54 anni.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.