Cerca

E' morto lo stilista Max Azria

MODA
E' morto lo stilista Max Azria

(Fotogramma/Ipa)

di Paolo Martini


Lo stilista franco-tunisino naturalizzato Max Azria, fondatore di Bcbg e Ceo dell'omonimo gruppo che controlla una ventina di case di moda, è morto ieri in un ospedale di Houston, in Texas, per un tumore ai polmoni, all'età di 70 anni. Azria lanciò nel 1989 il marchio Bcbg, acrostico tratto dall'espressione francese 'Bon Chic Bon Genre', che ha proposto abiti capaci di combinare lo stile sofisticato europeo e lo spirito americano. Viveva a Los Angeles con la moglie Lubov Azria, direttrice creativa di Bcbg Max Azria Group.

Max Azria ha costruito in oltre trent'anni negli Stati Uniti un vero e proprio impero con l'acquisto di marchi di prêt-à-porter che vestono le celebrità, ridisegnando lo stile glamour della scena del jet-set di Los Angeles, potendo contare su testimonial come Angelina Jolie, Beyoncé Knowles, Jennifer Lopez, Catherine Zeta Jones e Kate Winslet.

Nel 1999 Azria compra la casa di moda Hervé Leger, maison di sartoria francese, che rilancia con il nome di Hervé Léger by Max Azria; nel 2005 i marchi di prêt-à-porter Alain Manoukian, ribattezzato Manoukian, Don Algodon; nel 2003 Dorothée Bis; nel 2008 Dorotennis. Nel 1996 in occasione della settimana della moda di New York il fashion designer lanciò il marchio Bcbg Max Azria Runway, con i suoi vestiti indossati sul red carpet da attrici come Sharon Stone, Angelina Jolie, Charlize Theron. Le creazioni di Azria sono apparse in serie televisive di grande successo come 'Desperate Housewives' o 'Sex and the City'.

Nato a Sfax, in Tunisia, 1 gennaio 1949, Max Azria con la famiglia si trasferì a Parigi nel 1963. Dopo aver lavorato per undici anni nella capitale francese come disegnatore di moda femminile, Azria si è trasferito a Los Angeles nel 1981 dove fonda Jess, una serie di boutique di abbigliamento femminile, e otto anni dopo crea il suo primo marchio Bcbg. Nel 1998 Azria entra a far parte del Council of Fashion Designers of America.

Nel 2004 lancia Max Azria Atelier, una collezione di abiti di alta moda creati per le celebrità e per eventi da red carpet. Sharon Stone, Halle Berry e Alicia Keys hanno indossato in occasioni differenti gli abiti di Max Azria Atelier. Nel 2006 debutta il marchio Max Azria, più orientato verso il prêt-à-porter, ed indossato da Angelina Jolie.

Nell'autunno 2008 Max Azria ha presentato i marchi Bcbg Max Azria, Max Azria ed Hervé Léger by Max Azria in occasione della settimana della moda di New York: era la prima volta che uno stilista americano organizzava tre differenti sfilate durante un'unica settimane della moda. Nel 2008 è stato commercializzato il nuovo marchio del gruppo BcbGeneration, destinato ad un pubblico giovane. Nel 2009 Azria ha creato insieme a Miley Cyrus, la star della sitcom "Hannah Montana", per la quale aveva disegnato gli abiti del tour, una collezione venduta da Walmart e chiamata Miley Cyrus & Max Azria.



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.