Cerca

Scalfarotto: "Moda è colonna portante nostra economia"

MODA
Scalfarotto: Moda è colonna portante nostra economia

(Fotogramma)

"La moda è terribilmente importante. L'eleganza italiana non è frivola, non è effimera, come spesso la considera la politica le istituzioni dovrebbero essere più presenti in questo settore dove le esportazioni del settore tengono in piedi il Paese". E' quanto ha dichiarato oggi Ivan Scalfarotto, sottosegretario al ministero degli Affari esteri e alla cooperazione internazionale, partecipando oggi al talk 'L'economia circolare alla conquista della moda', primo appuntamento della Roma Fashion Week.


Scalfarotto ha poi ricordato che "nella moda, colonna portante dell'economia italiana, di cui due terzi si trasformano in esportazioni vi lavorano 580mila famiglie, ci sono 66mila imprese e un fatturato di quasi 100 miliardi. Se l'Italia non avesse esportato quello che ha esportato con la moda non saremo usciti vivi dalla crisi".

Ed a proposito della settimana della moda romana ha poi spiegato ancora Ivan Scalfarotto nella capitale la moda è importante. No a competizioni dei campanili, dobbiamo essere un unico sistema Paese e insistere sui punti di forza di ogni capitale. Milano, Firenze, Roma. Ognuno con il suo ruolo. In particolare Roma -ha proseguito- nella sua mission c'è il sostegno ai giovani a cui offre un palcoscenico importante. C'è la nostra assicurazione per la vita".

TAGLIAVANTI - "Con le sue 20mila imprese la moda è un settore in crescita superiore alla media nazionale e alle imprese italiane. Roma, nonostante sia una città complicata, rimane ancora molto attrattiva per chi vuole operare in questo settore". E' quanto ha annunciato oggi il presidente della Camera di commercio di Roma Lorenzo Tagliavanti partecipando al talk 'L'economia circolare alla conquista della moda', primo appuntamento della Roma Fashion Week. "Lo ripeto, la moda -ha aggiunto- è un settore che dal punto di vista economico resiste e soprattutto cresce, continua a dare segni di vitalità, anche nella nostra città e lo dico per i tanti profeti di sventura...".

Trainante rimane l'export per la crescita della moda soprattutto, come ha ricordato nel suo intervento Lorenzo Tagliavanti negli Stati Uniti, il primo mercato di riferimento seguito da Honk Kong, Giappone e Cina. "Si tratta di mercati ricchi -ha proseguito Tagliavanti- che ci guardano con grande interesse".

E sul tema del confronto di oggi Tagliavanti ha poi spiegato ancora: "La moda, è innegabile, è un settore in grande trasformazione. Ma dobbiamo reinventarlo. Ci sono oggi due grandi temi su cui dobbiamo porre l'attenzione, un tempo separati, ma oggi viaggiano insieme, l'ambiente, la sostenibilità e le nove tecnologie attraverso le quali realizzare e promuovere prodotti nuovi ed ecocompatibili".

Sulla mission di Altaroma: "Caratteristico della mission di Altaroma sono i giovani. E poi dove ci sono i giovani c'è il futuro. La manifestazione romana dà l'opportunità alle nuove generazioni di farsi conoscere, di sostenerle, in un periodo storico in cui il nostro sistema Paese viene criticato per non dare opportunità ai giovani mi sembra un'ottima notizia. Per questo motivo la Camera di commercio ha sempre sostenuto e continuerà a sostenere Altaroma".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.