Cerca

Al mare con la mascherina? L'idea di Zeybra: "Noi ci abbiniamo il bikini"

MODA
Al mare con la mascherina? L'idea di Zeybra: Noi ci abbiniamo il bikini

Alcuni modelli dei costumi da bagno e delle mascherine en pendant realizzate da Zeybra

In spiaggia con mascherina e bikini coordinati. E perché no? L'idea arriva dalla provincia di Mantova, dove Zeybra, marchio che fa capo alla società Clan Srl di Castiglione delle Stiviere, in tempi di coronavirus ha deciso di diversificare la propria produzione, dando vita a una linea di mascherine da abbinare al costume da bagno e disponibili per uomo, donna e bambino. "Abbiamo pensato di colorare questo periodo grigio abbinando al costume anche la mascherina, visto che diventerà parte integrante della nostra nuova normalità quando entreremo nella fase 2" spiega all'Adnkronos Alessio Brunello, 33 anni, figlio del proprietario di Clan Srl, Corrado, che si occupa del reparto creativo.


Da quando è iniziata l'emergenza tutta la famiglia si è rimboccata le maniche trasformando la propria attività per dare servizio alla collettività. Oltre a Corrado e Alessio, in azienda lavorano anche l'altro figlio Luca, di 37 anni, che dirige il reparto ricerca e sviluppo del prodotto, e la moglie Lidia, in forze alla logistica. "Ci siamo detti perché non provare questo abbinamento per la stagione estiva? - spiega Alessio - pensando che potesse essere una cosa simpatica per rallegrare un po' queste giornate difficili per tutti".

L'idea del brand, che dal 2008 produce costumi da bagno rigorosamente Made in Italy, è promettente e con la stagione estiva alle porte sta già riscuotendo un notevole successo. "Ogni mascherina costa 16 euro - spiega Brunello - le richieste sono già tantissime. Abbiamo lanciato anche l’hashtag sui social #combattiamoconstile, che sta avendo un buon riscontro. Siamo italiani e amiamo la moda, possiamo proteggerci senza dimenticare lo stile". Anche in spiaggia, si direbbe. E la fantasia non manca certo. Le mascherine, acquistabili assieme al costume o separatamente sul sito di Zeybra, sono disponibili in tante versioni: dalla tinta unita alle stampe tropicali, passando per fiori, maioliche e pesci. "I disegni sono 12 - spiega Alessio - e nascono dalle nostre passioni, dall'arte alla musica ai motori. Utilizziamo materiali e tessuti ricercati, appropriati a questo tipo di prodotto".

Ogni mascherina è infatti realizzata in poliestere a triplo strato con una membrana all’interno che impedisce la fuoriuscita di qualsiasi liquido o gocciolina. Anche il tessuto è idrorepellente. "Va specificato però che non è un presidio medico - rimarca Alessio -. Non è un dpi e non è provvista di certificazione Ce né Ffp. Lo precisiamo anche sul sito per non creare false aspettative ma comunque stiamo lavorando per ottenere tutte le certificazioni sui nostri prodotti".

Oltre alle mascherine realizzate da Zeybra, presto arriveranno sul mercato anche quelle di Scuola Nautica Italiana, altro brand nel portafoglio di Clan Srl. "Stiamo sviluppando diversi tipi di mascherine, sempre Made in Italy e con tessuti italiani - annuncia Alessio Brunello - lo stile, in questo caso sarà meno sbarazzino e più serio ma manterremo sempre un ottimo prodotto".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.