Cerca

Laura Biagiotti, 'Roman Renaissance' sfila in Campidoglio

MODA
Laura Biagiotti, 'Roman Renaissance' sfila in Campidoglio

Il Campidoglio, cuore della romanità, è il set della sfilata di Laura Biagiotti P/E 2021, palcoscenico unico al mondo per bellezza e significato profondo. Il Gruppo Biagiotti ha infatti restaurato la Scala Cordonata del Campidoglio disegnata da Michelangelo e i due Dioscuri che la custodiscono. La vocazione internazionale del brand Biagiotti, primo marchio italiano a sfilare in Cina nel 1988 e in Russia nel 1995, si coniuga infatti con il forte legame con il territorio, con la Roma in cui Laura e Lavinia Biagiotti hanno sempre vissuto, lavorato, immaginato e prodotto collezione e progetti, realizzato importanti collaborazioni di mecenatismo.


Sfilare in piazza del Campidoglio con un format innovativo, sul mirabile disegno di Michelangelo, mostra che la moda come Roma, ruota attorno a qualcosa che supera le generazioni e i secoli, li plasma e li ricrea in un nuovo Rinascimento senza fine.

"Combattiamo sempre contro il tempo e in fondo la moda è un foglio bianco sul quale disegnare il futuro -ha dichiarato Lavinia Biagiotti residente e Ceo di Biagiotti Group- la storia della nostra azienda e quella della nostra famiglia sono intrinsecamente legati a Roma, in un gioco di rimando tra etica ed estetica, che ricorda quello delle grandi famiglie rinascimentali".

Ed ha ancora confessato la giovane imprenditrice ed erede del brand: "Il nostro amore per la città viene anche raccontato dal profumo 'Roma', diventato nel tempo una fragranza iconica amata da milioni di donne e di uomini di tutto il mondo e proprio il successo di 'Roma' ci ha permesso di essere tra i primi della moda a realizzare un grande restauro della città eterna".

Ed ha ancora ricordato Lavinia Biagiotti: "Siamo stati i primi a sfilare, a porte chiuse, lo scorso febbraio agli inizi della pandemia, per tutelare i collaboratori, addetti ai lavori e ospiti. Ora stiamo lavorando per ritrovarsi e rinascere in una delle piazza più belle del mondo, la piazza del Campidoglio, seguendo le regole di sicurezza previste dai protocolli, con un format che coniuga fisico e digitale, e che mette in scena, in una narrazione in divenire da Roma alla Fashion Week di Milano per testimoniare sempre -ha concluso- che la moda non è solo spettacolo, ma anche e soprattutto forza propulsiva della nostra economia. Mettiamo, dunque in scena, domani, un tributo alla città eterna e alla forza creativa della moda, un momento di rinascimento fatto di bellezza, di orgoglio delle proprie origini, di slancio verso il futuro".



RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright Adnkronos.