cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 00:09
Temi caldi

Maire Tecnimont: firma accordo per complesso petrolchimico in Egitto

26 marzo 2014 | 08.29
LETTURA: 2 minuti

Maire Tecnimont, attraverso alcune delle proprie controllate, in associazione con Archirodon Group, ha firmato un accordo con Carbon Holdings per la realizzazione di strutture e installazioni ausiliarie del complesso petrolchimico di Tahrir, situato a Ain Sokhna, in Egitto. L'accordo, aggiudicato su base di negoziazione diretta, comprende le attività di engineering, procurement, costruction e commissioning che saranno eseguite da un consorzio costituito dal gruppo Maire Tecnimont e da Archirodon per un valore stimato compreso tra circa 1,7 miliardi e 1,95 miliardi di dollari, di cui circa il 50% di competenza della società quotata alla Borsa di Milano.

A seguito del closing finanziario, atteso per la fine dell'esercizio in corso, Maire Tecnimont inserirà in backlog la propria quota del progetto. "Ci si attende che Drake & Scull International diventi membro del consorzio. Sace, società di credito all'esportazione italiana, sta attualmente valutando un proprio intervento a sostegno del finanziamento del progetto", si legge nella nota diffusa dal gruppo.

"Siamo molto soddisfatti di collaborare con Carbon Holdings e con altri operatori industriali molto importanti in questo progetto, che sta contribuendo a ridisegnare le dinamiche del mercato petrolchimico nella regione" ha commentato Pierroberto Folgiero, amministratore delegato di Maire Tecnimont.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza