cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 09:59
Temi caldi

Pattinaggio: Malagò, felice per Kostner e ho sempre sperato in soluzione

07 ottobre 2015 | 15.44
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Il presidente del Coni, Giovanni Malagò (Foto Infophoto) - (INFOPHOTO)

"Sono molto contento per Carolina, ieri ci siamo sentiti. Ho sempre sperato nel mio cuore che ci potesse essere una soluzione migliorativa, ma ho sempre rispettato religiosamente le regole come ha fatto anche lei. Penso che il mio pensiero sia condiviso da tutti gli italiani e sono molto felice". Giovanni Malagò, presidente del Coni, si esprime così sulla soluzione del caso della pattinatrice azzurra, che potrà tornare a gareggiare a gennaio 2016 dopo aver definito con una transazione la controversia con la Wada (Agenzia mondiale antidoping) e la Nado italiana.

A margine del Premio Mecenate, il numero uno dello sport italiano si sofferma anche sulla decisione del Tribunale nazionale antidoping (Tna) di non concedere uno sconto al marciatore azzurro Alex Schwazer, ex fidanzato della Kostner, sulla squalifica di tre anni e 9 mesi per doping. L'altoatesino potrà tornare solo a fine aprile 2016, con l'obiettivo di qualificarsi alle Olimpiadi di Rio.

"Non posso fare il tifo che si qualifichi per Rio perché non sarebbe corretto nei confronti degli altri atleti. Faccio però il tifo che questa meravigliosa storia di recupero di Schwazer nel mondo dello sport si possa replicare un giorno con altri atleti che hanno riconosciuto di avere sbagliato e che hanno pagato. Non necessariamente con la qualificazione olimpica o una medaglia, ma quantomeno con una riabilitazione agli occhi di loro stessi, delle loro famiglie e di chi hanno tradito. Sarebbe una bella storia se con queste premesse tutti gli Alex Schwazer del mondo potessero dare un contributo in questo senso", dice ancora Malagò, prima di ricordare l'impegno di Sandro Donati al fianco di Schwazer. "Lo ringrazio sempre per il suo impegno, è sicuramente quello che maggiormente dà un certificato di garanzia su questo progetto".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza