cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 14:53
Temi caldi

Calcio: Malago', complimenti ad Agnelli, scudetto strane ritardo

04 maggio 2015 | 15.06
LETTURA: 2 minuti

Il presidente del Coni si congratula con i bianconeri: "Ho parlato con Andrea Agnelli e gli ho fatto i complimenti perché la squadra ha strameritato, dopo quattro anni non mi sembrava una cosa semplice, soprattutto con il cambio allenatore". I tifosi della Vecchia Signora considerano anche i titoli vinti tra il 2004 e il 2006. "Gli scudetti sono 31 -dice il numero 1 dello sport italiano-. Perché ufficialmente sono 31 e io sono un uomo di istituzioni". Marotta: "Gli scudetti vinti sul campo sono 33"

alternate text
Giovanni Malagò (foto Adnkronos)

Uno scudetto "strameritato" quello della Juventus secondo il presidente del Coni, Giovanni Malagò, per il quale ha fatto i complimenti ad Andrea Agnelli. Detto questo, gli scudetti bianconeri "sono 31, perché ufficialmente sono 31 e io sono un uomo di istituzioni". Le parole del numero 1 dello sport italiano arrivano dopo le considerazioni di Beppe Marotta: per il dg dei campioni d'Italia, "gli scudetti vinti sul campo sono 33".

A margine della presentazione delle attività di Ferrero a Expo Milano 2015, Malago' spiega che "ho parlato con Andrea Agnelli ieri e gli ho fatto i complimenti perché hanno strameritato; hanno stravinto il campionato e dopo quattro anni non mi sembrava una cosa semplice, soprattutto con il cambio allenatore. È - chiosa - una stagione da incorniciare".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza