cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 09:16
Temi caldi

Malattie rare: Sifo, molte necessitano di farmaci preparati in ospedale (2)

28 febbraio 2014 | 14.01
LETTURA: 2 minuti

(Adnkronos salute) - "Il farmacista del Ssn si impegna soprattutto nel favorire l'accesso alle terapie farmacologiche orfane - spiega Felice Musicco, coordinatore area malattie rare Sifo - sia in ospedale che nelle strutture territoriali. Verifica quindi l'appropriatezza del trattamento in base alle normative, alle evidenze scientifiche e ai protocolli terapeutici e gestisce il processo di acquisto, gestione e distribuzione del farmaco. Inoltre i farmacisti sono coinvolti nella produzione galenica magistrale e officinale di preparazioni e dosaggi orfani, spesso per l'uso nei bambini o negli anziani".

"Vogliamo che questa giornata sia un momento reale di sostegno a tutti i pazienti e alle loro famiglie - conclude il presidente Sifo, Laura Fabrizio - i farmacisti ospedalieri lavorano ogni giorno anche perché l'assistenza a questi malati sia paragonabile a quella per i malati cronici".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza