cerca CERCA
Venerdì 21 Gennaio 2022
Aggiornato: 16:32
Temi caldi

Pescara

"Maledetto killer", la rabbia di mamma Laura

09 marzo 2018 | 14.01
LETTURA: 3 minuti

alternate text
(Alessandro Neri - Foto Facebook Laura Lamaletto)

"Maledetto killer, guardati le spalle...comincia la caccia". E' un grido di dolore e rabbia quello che Laura Lamaletto, la mamma di Alessandro Neri, - il 29enne di Spoltore (Pescara) trovato morto ieri in mezzo a degli arbusti - affida ai social scagliandosi contro il presunto assassino del figlio. Il fatto che il corpo del giovane presenti almeno un colpo d'arma da fuoco al torace ha spinto gli investigatori a pensare che possa essersi trattato di un omicidio. Da qui lo sfogo disperato della madre. "Ale ti hanno ucciso, Ale con un colpo di pistola...A chi lo ha premuto il grilletto domando: hai una mamma?", scrive la donna sul proprio account Facebook. "Maledetto assassino di Ale. Non c'è posto dove puoi nasconderti!!", aggiunge in un secondo post. E ai tanti utenti che le porgono le condoglianze e le rivolgono messaggi di sostegno lei replica: "Non siate tristi, non piangete la morte di mio figlio!!! Aiutatemi a trovare il suo assassino!".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza