cerca CERCA
Venerdì 01 Luglio 2022
Aggiornato: 13:36
Temi caldi

Fisco: Mallen (#Prioritalia), per rilancio tagli a spesa pubblica e tasse

25 giugno 2015 | 19.43
LETTURA: 4 minuti

Le proposte del movimento voluto dai manager in un documento dal titolo 'Tornare a crescere: basta volerlo', presentato con l'Istituto Bruno Leoni

alternate text

Presentate dal neopresidente di #Prioritalia, Marcella Mallen, le proposte del movimento voluto dai manager per aggregare le forze vitali del Paese. Le azioni, elaborate con l’Istituto Bruno Leoni, hanno l'obiettivo di "spingere la crescita" e, afferma Mallen, riguardano i "tagli a spesa pubblica e tasse, liberalizzazioni e privatizzazioni per ridare fiato e slancio al sistema produttivo". "Abbiamo elaborato, in collaborazione con l’Istituto Bruno Leoni, proposte concrete -dice Mallen- per uscire dall’impasse, sulla base di una convinzione: per tornare a crescere bisogna liberare e valorizzare le forze vive di questo Paese. Una serie di interventi su spesa pubblica e tasse, liberalizzazioni e privatizzazioni, da tempo al centro del dibattito, ma mai attuati".

"Interventi, anche radicali, -prosegue Mallen- che devono essere fortemente voluti e spinti dalla società produttiva e civile, per far sì che si crei la 'volontà' politica di farlo". Il documento 'Tornare a crescere: basta volerlo', che esce congiuntamente con la sigla #Prioritalia e Istituto Bruno Leoni, evidenzia come negli ultimi anni sia "cresciuta la spesa pubblica (+5,5% in rapporto al Pil dal 2010 al 2014) e la pressione fiscale (dal 2001 +3,8%, a fronte di una sostanziale stabilità negli altri paesi europei), con un accanimento sul risparmio, aumentando, anche per le mancate liberalizzazioni e privatizzazioni, l’immobilismo del Sistema Italia".

"Mettiamo a disposizione del dibattito pubblico idee e proposte concrete indispensabili per modernizzare il Paese. Vogliamo -evidenzia Mallen- essere aggregatori di quelle persone, idee e forze, che in Italia ci sono eccome, ma sono schiacciate da chi non vuole cambiare. È solo l’inizio di una collavorazione per creare una community che valorizzi competenza, talento e merito, troppo disconosciuti in Italia e vero fulcro dell’economia e società della conoscenza".

"Insomma, -conclude Mallen- quello che i manager fanno già oggi nelle aziende che funzionano: coinvolgere tutti e lavorare insieme dando obiettivi e senso all’impegno comune". Così il neopresidente Marcella Mallen, il vice Stefano Cuzzilla e il consiglio direttivo rilanciano l’azione del movimento dei manager per costruire un Paese migliore.

Nata nel 2012, #Prioritalia ha sino ad ora operato fornendo il supporto di manager volontari a organizzazioni non profit e amministrazioni pubbliche e proposte alla politica. In questo momento il focus è sulla società civile e sulla parte viva e produttiva, per far emergere e valorizzare i processi di cambiamento dal basso in grado di produrre sviluppo diffuso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza