cerca CERCA
Domenica 25 Luglio 2021
Aggiornato: 22:55
Temi caldi

Imprese: management Gruppo Dedem acquisisce società

28 giugno 2017 | 14.32
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Una ludoteca del Gruppo Dedem

Il management del Gruppo Dedem, riunito nella società veicolo Dedem Cube Srl, ha perfezionato l’acquisizione totalitaria delle società del Gruppo, leader italiano nel vending di fototessere e nella realizzazione di spazi leisure per bambini. L’operazione di management buy-out è stata promossa da Riccardo Rizzi, Ceo del Gruppo Dedem, e supportata da un finanziamento a medio termine da parte di Mediocredito Italiano (Gruppo Intesa Sanpaolo). Il management ha acquisito il Gruppo dai fondatori della società i cui eredi partecipano in qualità di azionisti di minoranza all’operazione.

Il Gruppo Dedem, fondato nel 1962 da Dan David, Pierre e Philippe Wahl a Roma, è leader assoluto in Italia e Spagna nella fabbricazione e gestione di macchine automatiche per il vending di fototessere e conta su circa 6.000 apparecchiature installate in Italia e circa 2.200 in Spagna in posizioni ad alto traffico pedonale con un servizio di assistenza e manutenzione in grado di assicurare il corretto funzionamento anche da remoto. Le cabine automatiche del Gruppo permettono al pubblico di ottenere istantaneamente fototessere a stampa digitale di alta qualità conformi agli standard Icao valide per tutti i documenti.

Dedem inoltre è leader italiano nella realizzazione di spazi leisure per bambini in primari centri commerciali con 'Kiddie Rides' di propria produzione. Il Gruppo infine fornisce servizi Ict a grandi aziende e alla pubblica amministrazione, ed è partner di Poste Italiane nel consorzio PatentiViaPoste per la stampa e distribuzione delle patenti di guida su tutto il territorio nazionale. Nel 2016 le società che sono nel perimetro del Mbo hanno registrato un fatturato consolidato di 63,5 mln di euro e un Ebitda di 9,4 mln. "L’operazione -ha dichiarato il Ceo Riccardo Rizzi- rappresenta il coronamento del desiderio dei fondatori affinché il management potesse dare continuità al loro progetto imprenditoriale. Proseguiremo sulla loro strada, sviluppando la nostra attività core assieme a nuovi filoni di business nel campo dell’innovazione della stampa digitale dei servizi al cittadino”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza