cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 14:10
Temi caldi

Manovra 2022, Berlusconi: "Via tasse ad aziende per assumere giovani"

19 novembre 2022 | 13.27
LETTURA: 1 minuti

Il Cav. "Lavoriamo anche ad abolizione autorizzazioni preventive per costruire o aprire attività. Con questa norma un milione di posti di lavoro in più"

alternate text

"Troppi giovani in Italia cercano lavoro e non lo trovano. Se per un periodo di 3, 4 o 5 anni dovessimo favorire le imprese dicendolo loro ‘ti togliamo ogni tassa, tutto ciò che ti costa un lavoratore in più rispetto allo stipendio, in modo che lo stipendio che darai ai giovani dai 18 ai 34 anni sia uguale ai tuoi costi’, questo significa che le aziende avranno una grande convenienza ad assumere giovani". Così il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, parlando a Milano delle sue idee per la Finanziaria.

"Stiamo lavorando alla legge di Bilancio, due idee, delle tante cose che stiamo seguendo, sono mie: una è quella di eliminare le autorizzazioni preventive per chi vuole realizzare una casa, ristrutturarla per chi vuole aprire una farmacia o un ristorante. Con questa norma, chi vuole realizzare queste cose, potrà mandare una lettera raccomandata al Comune e il giorno dopo comincia a lavorare. Ci saranno controlli ma ex post, quando l’opera sarà finita".

"Ho parlato in questi giorni con l’associazione nazionale costruttori italiani - ha sottolineato Berlusconi - e soltanto dal punto di vista occupazionale prevedono che questa norma, una volta in funzione, produrrà più di un milione di posti di lavoro". Per concedere le autorizzazioni preventive, ha poi ironizzato Berlusconi, "normalmente i Comuni impiegano mesi, nel mio caso hanno impiegato anni e poi non me le hanno date".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza