cerca CERCA
Mercoledì 08 Febbraio 2023
Aggiornato: 14:13
Temi caldi

Manovra 2023, Calenda vede Meloni: "Incontro positivo ma non faremo stampella"

29 novembre 2022 | 13.49
LETTURA: 2 minuti

Il leader di Azione a Palazzo Chigi: "Collaborazione in Parlamento. Ci siamo impegnati a non fare ostruzionismo ma no a fiducia"

alternate text
(Fotogramma)

"Abbiamo trovato un ascolto positivo del governo su come implementare meglio" alcune misure della manovra. Così Carlo Calenda lasciando palazzo Chigi al termine dell'incontro con Giorgia Meloni.

Leggi anche

"Non c’è stata nessuna richiesta di fare da stampella" al governo, ha chiarito Calenda. Sulla manovra "una collaborazione in Parlamento c'è, perché è nei fatti. Ma se si parla di un voto di fiducia allora no", ha assicurato l'esponente del Terzo Polo. "Ci siamo impegnati a non fare ostruzionismo per mandare sotto il governo", ha spiegato il leader di Azione.

La manovra "dovrebbe arrivare oggi in Parlamento. Così mi è parso di capire". "Le nostre proposte sono a saldi invariati. Perché così si fa". "Sul Reddito di cittadinanza abbiamo consigliato di trasformarlo in quello che era il Rei".

Tutte le "proposte per la contromanovra, le ho mandate a Letta e alla Meloni. Le ho mandate a Letta per fare qualcosa insieme - ha sottolineato Calenda - . Non c'è stata nessuna risposta. Loro hanno un modo di fare opposizione che non ci trova d'accordo: l'opposizione - è la stoccata ai Dem - si fa nel merito delle questioni. Bisogna dire, se non si è d'accordo, qual è il modo alternativo altrimenti la politica diventa un gioco per bambini: dire no pregiudizialmente senza sapere perché si dice no".

"Non mi interessa migliorare il fronte dell'opposizione ma i provvedimenti, perché questo fa l'opposizione. Altrimenti l'opposizione la può fare anche un bambino: se ogni volta che c'è un provvedimento si dice vado in piazza, generico, perché non mi piace. Cosa proponi in alternativa? Non te lo scrive", ha detto ancora.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza