cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 10:37
Temi caldi

"Manovre terapeutiche" e abusava delle pazienti, arrestato ginecologo

09 maggio 2016 | 14.07
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

Un medico arrestato per violenza sessuale. Il professionista, 60 anni, residente in provincia di Firenze, specializzato in ginecologia, è accusato di almeno sette casi di abusi sessuali commessi su pazienti che si erano rivolte alle sue cure: le faceva spogliare e poi mimava con loro atti sessuali a suo dire con finalità "terapeutiche". Cinque denunce sono state presentate da donne della provincia di Arezzo, altre due da donne della provincia di Firenze. Il medico è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari dai militari dell'Arma dei carabinieri di Arezzo e dalla polizia di Firenze.

Il ginecologo, in occasione delle visite eseguite talvolta presso ambulatori pubblici e talvolta presso studi privati, con il pretesto di curare le pazienti, compiva atti, spiegano gli investigatori in una nota, che "non corrispondevano alle esigenze terapeutiche del caso, travalicando in comportamenti sessualmente rilevanti".

In queste occasioni il medico, facendo leva sulla sua qualità professionale, ingenerava fiducia nelle pazienti che venivano fatte spogliare, e utilizzando manovre definite 'terapeutiche' strofinava i propri genitali sulle donne, simulando atti sessuali, attraverso anche il palpeggiamento di parti intime.

In un caso è stato accertato che il medico aveva somministrato alla paziente un farmaco narcotizzante per limitarne la reattività.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza