cerca CERCA
Venerdì 26 Febbraio 2021
Aggiornato: 16:35
Temi caldi

Maria Rosaria Rossi: "Sì a Conte non condiviso con Berlusconi"

19 gennaio 2021 | 23.49
LETTURA: 1 minuti

La senatrice, ormai ex Forza Italia, ha votati la fiducia: "Rapporto amicizia col Cav immutato e immutabile"

alternate text
(Adnkronos)

"Ho votato la fiducia al presidente Conte, che non è un esponente di partiti. Conte in questo straordinario e delicato momento è la nostra unica interfaccia in Italia e nel mondo...". La senatrice Maria Rosaria Rossi è appena tornata a casa. Raggiunta al telefono all'Adnkronos spiega la sua scelta di votare la fiducia al governo Conte in dissenso con la linea di Forza Italia.

Il suo 'strappo' spiazza il partito e fa andare su tutte le furie i vertici, tant'è che Antonio Tajani annuncia in tempo reale che ''da oggi è fuori dal movimento azzurro". Lei, fedelissima di Silvio Berlusconi ed ex tesoriera del partito, sottolinea che ''la visione di Conte è di una politica liberale, europeista e garantista. E io questa visione l’ho sposata nel 1994 e da questa visione non mi separerò mai perché ci credo ora più di allora".

Ha condiviso questa decisione con il Cav? ''No'', taglia corto Rossi che non vuol sentir parlare di rottura con l'ex premier, di cui è stata una delle più strette collaboratrici: ''Il mio rapporto di stima e di amicizia con il presidente Berlusconi è immutato e immutabile". L'ex azzurra ormai non si sbilancia sul suo futuro e rifiuta l'etichetta di voltagabbana e trasformista. Cosa farà da domani in poi? ''Glielo dirò domani...'', replica Rossi prima di congedarsi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza