cerca CERCA
Giovedì 21 Gennaio 2021
Aggiornato: 19:47

Marracash: "Fedez mi sta sulle palle? Ha iniziato lui"

04 dicembre 2019 | 15.28
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)
(Adnkronos)

"Perché Fedez mi sta sulle palle? Dovrebbe farsi due domande lui, ha cominciato lui. Il rap è una musica esplicita e si tende a dire le cose alla luce del sole". E' un passaggio dell'intervista di Marracash a Le Iene. Si parte dalla scelta del nome: "Avevo questi tratti del sud, mi chiamavano 'marocchino' perché era un insulto, il marocchino era il ladro. Me la prendevo un po'. Sono figlio di immigrati, i miei sono siciliani. Quando ero piccolo avevo la mentalità di rubare qualsiasi cosa, dai motorini ai giubbotti. Ho mai spacciato? Sì. Sono stato arrestato? Sì, ho detto mannaggia...", racconta Bartolo Fabio Rizzo.

L'artista 40enne, che ha all'attivo 6 album, parla anche della propria bipolarità. "Ho momenti di depressione piuttosto prolungati e momenti in cui non riesco a dormire per quanto sono attivo. E' una cosa che gestisco. Ci sono livelli di bipolarità, se è molto forte ci sono problemi. Sto bene? Sì".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza