cerca CERCA
Venerdì 06 Agosto 2021
Aggiornato: 00:11
Temi caldi

Martella: "In edicola certificati anagrafici e prenotazione visite mediche"

06 aprile 2020 | 09.37
LETTURA: 1 minuti

Le rivendite di giornali diventeranno "hub di servizi di Asl e Comuni"

alternate text
(Fotogramma) - FOTOGRAMMA

"Le edicole garantiscono il pluralismo e sono un presidio fondamentale per la tenuta democratica del Paese". Lo sottolinea il sottosegretario all'Editoria Andrea Martella, annunciando che le rivendite di giornali diventeranno "hub di servizi di Asl e Comuni".

"Andando in edicola - dice Martella in un'intervista su Repubblica - si potrà avere un certificato dell'anagrafe o prenotare una visita medica". Misure che, per il sottosegretario, risolveranno in parte, assieme al raddoppio del credito d'imposta, il problema del calo delle vendite dovuto alle misure che impongono di uscire di casa il meno possibile per contenere la diffusione del coronavirus.

Fra gli altri progetti annunciati da Martella per aiutare le edicole, anche l'imminente chiusura di un accordo con le Poste per ridurre al minimo le commissioni per i pagamenti digitali e "la revisione dell'attuale aggio (la quota del prezzo di copertina che i giornalai trattengono sulla vendita dei prodotti editoriali) in direzione più favorevole agli edicolanti e tenendo conto dell'intera filiera".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza