cerca CERCA
Lunedì 24 Gennaio 2022
Aggiornato: 13:24
Temi caldi

Martelli e Signorile ricordano Antonio Landolfi, socialista 'liberale, libertario e garantista'

07 dicembre 2021 | 09.54
LETTURA: 1 minuti

Il 14 dicembre la presentazione del libro di Michele Drosi sul dirigente del Psi, partecipano anche Fabrizio Cicchitto, Paolo Franchi e Giosi Mancini

alternate text

'Antonio Landolfi. Socialista, liberale, libertario, garantista', scritto da Michele Drosi, è il libro che verrà presentato il prossimo 14 dicembre alle 17 alla sala delle conferenze dell’Istituto della Enciclopedia Treccani (piazza della Enciclopedia italiana 4), a Roma.

A dialogare con l'autore saranno Fabrizio Cicchitto, Paolo Franchi, Giosi Mancini, Claudio Martelli, Claudio Signorile e a coordinare l'incontro sarà la giornalista del 'Domani' Daniela Preziosi. Nel corso dell’evento Leonardo Musci, responsabile scientifico dell’archivio storico della Fondazione Giuseppe Di Vagno, presenterà il fondo Landolfi.

Socialista liberale, dirigente del Psi e autore di saggi e libri che rappresentano pietre miliari dell’elaborazione politica italiana e capisaldi anche in campo economico, Landolfi fu sempre in prima fila per l’affermazione della cultura riformista. Le sue idee, ancora valide e attuali, hanno saputo indicare un orizzonte di progresso e di libertà. Il libro di Drosi, che raccoglie tra le altre le testimonianze di Bobo Craxi, Ugo Intini, Emanuele Macaluso, Giacomo Mancini, Franco Piperno, Gianni Pittella, Sergio Talamo, Marco Villani, prova a delineare quelle che secondo Landolfi sono state le tappe salienti del socialismo e quali devono essere i contenuti di una efficace impostazione politica che metta al centro libertà, solidarietà e eguaglianza.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza