cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 10:40
Temi caldi

Massimo Ferrero arrestato per bancarotta

06 dicembre 2021 | 12.40
LETTURA: 2 minuti

Il patron della Samp coinvolto in un'inchiesta della procura di Paola. Il legale: "Il club non c'entra"

alternate text

Massimo Ferrero, patron della Sampdoria, è stato arrestato dalla Guardia di Finanza per il reato di bancarotta. L’inchiesta è stata condotta dalla procura di Paola. L'arresto è avvenuto a Milano. Ai domiciliari, a quanto si apprende, sono finiti anche la figlia di Ferrero, Vanessa, e un nipote. La Sampdoria è estranea ai fatti. Ferrero si è dimesso dalla carica di presidente.

Leggi anche

"Con ripetuti prelevamenti dai conti bancari nella disponibilità della Elleemme Group srl, sia in contante che a mezzo assegni, distraeva l’importo di 740mila euro, il tutto allo scopo di procurare a sé o ad altri ingiusto profitto e recare pregiudizi ai creditori", Si legge nell’ordinanza del gip in riferimento a Vanessa Ferrero.

Nell’inchiesta, che riguarda il crac di 4 società in Calabria, a vario titolo vengono contestati agli indagati la bancarotta fraudolenta aggravata, false comunicazioni sociali e una serie di reati societari.

"L’arresto del presidente Ferrero non c’entra assolutamente niente con il club della Sampdoria. E' attinente al fallimento, avvenuto quattro anni fa, di società calabresi completamente esterne alla Sampdoria. Il pubblico ministero di Paola, in provincia di Cosenza, ha avanzato la richiesta di custodia cautelare che io non ho ancora visto, ma è relativa ai fallimenti di quattro anni fa", dice all’AdnKronos l’avvocato Giuseppina Tenga, difensore del presidente della Sampche .

"Stamattina il presidente si trovava in un albergo a Milano – spiega il legale –, ma era necessario che venisse a Roma, perché a casa sua c’è la Guardia di Finanza per la perquisizione, e solo lui è in possesso della combinazione della cassaforte da perquisire. Ritengo fosse intelligente e giusto che Ferrero assistesse alla perquisizione a casa a piazza di Spagna. Probabilmente a qualsiasi altra persona glielo avrebbero permesso, a Massimo Ferrero no".

"Lo hanno prelevato in albergo come fosse l’ultimo dei delinquenti – afferma il legale –, hanno perquisito anche casa della figlia e del nipote, hanno arrestato anche l’autista". "Io sto cercando da stamattina alle 7.30 di parlare con la guardia di finanza", aggiunge l’avvocato chiarendo che "la cassaforte che deve essere perquisita la può aprire solo il presidente Ferrero".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza