cerca CERCA
Mercoledì 16 Giugno 2021
Aggiornato: 08:40
Temi caldi

Matera, ragazza morta dopo volo di 6 metri: disposta autopsia

16 agosto 2020 | 11.56
LETTURA: 1 minuti

Silvia Parato aveva 17 anni. E' morta nella notte fra il 14 e il 15 agosto dopo una caduta da un muretto

alternate text
Fotogramma

E' stata disposta l'autopsia sul corpo di Silvia Parato, la ragazza di 17 anni di Irsina (Matera), morta nella notte fra il 14 e il 15 agosto, dopo una caduta di sei metri di altezza da un muretto. L'esame si terrà domani ed è stato disposto come accertamento tecnico dall'autorità giudiziaria di Matera per acquisire ulteriori elementi sulle cause del tragico incidente.

Secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri degli istanti fatali, la ragazza era insieme ad un gruppo di amici ad un chilometro di distanza da Irsina, sulla strada provinciale 96, ex statale 96, al km 16+300, in località Dodici Fontane. La ragazza era seduta sul muretto che costeggia la strada ed è caduta, probabilmente dopo aver perso l'equilibrio, per ragioni in fase di accertamento. A tal proposito sono stati sentiti i suoi amici. La ragazza è morta sul colpo.

Il corpo è stato recuperato dai vigili del fuoco in un canale di cemento utilizzato per il deflusso di acque reflue, posizionato sotto un ponte situato sulla strada. Vani i soccorsi del 118. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Irsina. Un messaggio di cordoglio è stato rivolto alla famiglia dal sindaco Nicola Massimo Morea. Nel giorno dei funerali sarà proclamato il lutto cittadino.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza