cerca CERCA
Giovedì 02 Dicembre 2021
Aggiornato: 04:51
Temi caldi

Salute: Piccinini, premier psicologo? Italiani ne hanno bisogno

17 dicembre 2015 | 18.18
LETTURA: 2 minuti

alternate text
23-01-2015 FIRENZE VERTICE ITALO TEDESCO ALL'ACCADEMIA CONFERENZA STAMPA SOTTO LA STATUA DEL DAVID DI MICHELANGELO MATTEO RENZI - INFOPHOTO

"Finalmente uno psicologo premier: è una bella notizia. L’Italia e gli italiani ne hanno oggi particolarmente bisogno". E' il commento del presidente dell’Ordine degli psicologi del Lazio, Nicola Piccinini, alla metafora adottata dal premier Matteo Renzi che, nel corso di un’intervista, ha assimilato alle proprie funzioni, con una punta di ironia, anche quella di "psicologo in capo degli italiani".

"Al di là delle battute, la dichiarazione del presidente del Consiglio individua una questione fondamentale: la centralità della dimensione psicologica rispetto all’idea di benessere. Gli italiani stanno uscendo da una fase di grande difficoltà, che deve essere accompagnata in modo adeguato - sottolinea Piccinini - prestando grande attenzione alla dimensione psicologica. La nostra categoria si sta impegnando affinché su temi centrali come l’istruzione, il lavoro o la salute, la lettura delle dinamiche socio-economiche in corso non smarrisca mai il contatto con il vissuto autentico delle persone, irriducibile a semplici dati economici o statistici".

Alla metafora "felicemente utilizzata dal premier", gli psicologi del Lazio rispondono con la "piena disponibilità della categoria a contribuire in modo costruttivo ed efficace alla definizione dell’azione del governo. Questo nella convinzione che l’esperienza ricavata attraverso la prospettiva psicologica sia essenziale per garantire alla cittadinanza un’idea e uno standard di benessere più solido, articolato e in definitiva, più autentico", conclude Piccinini.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza