cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 10:27
Temi caldi

Maturita': Skuola.net, notte prima degli esami sul web 1 studente su 5

18 giugno 2014 | 08.31
LETTURA: 3 minuti

La maturità si fa sempre più social e connessa. Così anche la notte prima degli esami diventa un evento da vivere o di cui condividere le esperienze attraverso la Rete. Nel corso della notte infatti il social network Twitter, ormai divenuto un misuratore degli umori popolari, ha registrato l'ascesa fra gli argomenti di tendenza dell'hashtag #notteprimadegliesami, a testimonianza che molti stavano trattando dell'argomento.

Sicuramente una parte di questi ha visitato il portale Skuola.net, che come ogni anno ha organizzato una videochat in diretta streaming per supportare i maturandi in ansia per l'esame a partire dalle ore 21.00 di ieri sera. Secondo i dati raccolti circa 100.000 maturandi hanno visitato il sito in queste ore, la maggior parte dei quali nelle ore serali.

Questi numeri confermano il sondaggio della vigilia, secondo cui un maturando su sei era intenzionato a stare sveglio per studiare o conoscere le ultime indiscrezioni sulle tracce, quasi altrettanti invece dichiaravano che avrebbero fatto nottata con gli amici e infine circa la metà temeva di non dormire a causa dell'ansia.

Sempre stando ai dati di Skuola.net, chi ha studiato si è documentato soprattutto sui temi di tendenza del totoesame: Ungaretti, la prima guerra mondiale, il femminicidio, la crisi socio economica, i social network, la crisi socio economica dei nostri tempi. Curioso notare che i temi più cercati della sera/notte siano stati molti simili a quelli su cui si sono documentati i maturandi 2013 nel corso della propria notte prima degli esami.

Tuttavia anche i vip ospiti di Skuola.net hanno confessato di aver dormito poco la notte prima della Maturità. Chiara Mastalli, nota attrice famosa anche per il film Notte Prima degli Esami, confessa di aver costretto due compagne di classe a studiare tutta la notte per recuperare un anno di scarso impegno. Il Commissario della Polizia Postale, Marco Valerio Cervellini, ha invece atteso invano soffiate sulle possibili tracce d’esame risultando così impossibilitato a sostenere l’esame la mattina successiva.

Invece il Ministro Giannini, che ha lasciato un videomessaggio di augurio ai maturandi, ha dichiarato che la sua notte prima degli esami non è stata insonne. Invece quella del Miur probabilmente sì: all’1.41 della notte il videomessaggio, postato da Skuola.net, è stato retwittato ai maturandi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza