cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 06:33
Temi caldi

Maurizio Battista: ''Natale in pochi? A me basta che non viè mi socera!''

13 novembre 2020 | 11.52
LETTURA: 1 minuti

''Pazienza faremo una bella tombola su skype''

alternate text

(di Alisa Toaff)

"A me basta che non viè mi socera poi tutti l'altri ponno entrà!". Così all'Adnkronos Maurizio Battista commenta ironico i provvedimenti annunciati dal sottosegretario alla Salute Sandra Zampa che prevedono un cenone di Natale con poche persone a tavola e solo parenti di primo grado. ''Con questa regola -scherza ancora il comico romano- si elimina la famosa frase: 'Ao', St'artranno stamo da soli, non famo venì nessuno, annamo a Sharm el-Sheikh'. Ecco, mo stai da solo, così non vedi manco tu socera e tu cognata e magari te le rimpiangi pure! Pazienza faremo una bella tombola su skype'', conclude scoppiando in una fragorosa risata.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza