cerca CERCA
Venerdì 19 Agosto 2022
Aggiornato: 21:28
Temi caldi

Fisco: maxi evasione in complesso turistico sul litorale romano

29 luglio 2014 | 11.16
LETTURA: 1 minuti

Accertato anche l'indebito utilizzo del 'distacco comunitario' per 149 lavoratori, con il relativo omesso versamento di contributi previdenziali

alternate text

I finanzieri del Comando Provinciale di Roma, al termine di alcune verifiche fiscali condotte nei confronti di una rinomata struttura turistica, hanno scoperto una maxi evasione fiscale per diversi milioni di euro. Lo riferisce una nota della Guardia di Finanza.

Per dirottare i guadagni conseguiti in Italia verso più convenienti paradisi fiscali, spiega la nota, gli organizzatori della frode avevano interposto, nella catena di controllo della società proprietaria del complesso, due aziende costituite nel Liechtenstein, riconducibili a due persone fittiziamente emigrate in Bulgaria, incaricate di fatturare le prestazioni di servizi ai tour operator nazionali e stranieri nonostante l'attività economica fosse prestata interamente in Italia.

Nel corso dell'operazione è stato anche accertato l'indebito utilizzo del 'distacco comunitario' per 149 lavoratori, con il relativo omesso versamento di contributi previdenziali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza