cerca CERCA
Giovedì 26 Maggio 2022
Aggiornato: 22:15
Temi caldi

Medicina: a Modena workshop su chirurgia endoscopica orecchio

03 maggio 2014 | 15.21
LETTURA: 2 minuti

Roma, 3 mag. (Adnkronos Salute) - Tre giorni dedicati alla chirurgia endoscopica dell'orecchio, una tecnica mininvasiva innovativa che permette di operare attraverso la naturale apertura, cioè il condotto uditivo esterno, e non, come si fa abitualmente, attraverso incisioni cutanee; questo comporta importanti benefici sulla durata della degenza, decisamente più breve, e sulla rapidità di recupero delle funzioni uditive. Dal 5 al 7 maggio, al Centro Didattico Interdipartimentale della Facoltà di Medicina e Chirurgia del Policlinico di Modena si tiene, infatti, il quinto 'Workshop Internazionale di Chirurgia Endoscopica dell'orecchio', organizzato dalla Struttura complessa di Otorinolaringoiatria del Policlinico, diretta da Livio Presutti, all'avanguardia proprio su questa metodica.

Il workshop vedrà la partecipazione di esperti provenienti da Francia, Svizzera, Brasile, Egitto, Giappone, Canada, Stati Uniti, Colombia, Turchia, Israele, Emirati Arabi, India. Gli interventi saranno eseguiti in diretta e tutti i partecipanti potranno parlare con i chirurghi dall'aula magna del centro servizi del Policlinico alla sala operatoria.

Le malattie che si possono affrontare con questa tecnica sono quelle dell'orecchio medio, come le perforazioni della membrana timpanica, il colesteatoma congenito e acquisito (una malattia infiammatoria cronica e progressiva che può portare a sintomi molto seri quali la paralisi del nervo facciale, la sordità e la vertigine), l'otosclerosi, i tumori della cassa timpanica. Negli ultimi tempi è stata estesa l'indicazione della tecnica anche alle malattie dell'orecchio interno e dell'apice petroso tanto da arrivare all'asportazione di neurinomi del nervo acustico attraverso il condotto uditivo esterno, evitando interventi intracranici molto invasivi e non esenti da rischi anche gravi. Da sottolineare che il primo intervento al mondo di asportazione di un neurinoma del nervo acustico attraverso il condotto uditivo esterno è stato effettuato, alcuni anni fa, proprio a Modena.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza