cerca CERCA
Martedì 30 Novembre 2021
Aggiornato: 13:21
Temi caldi

Medicina: ipotiroidismo, Master itinerante per gestione corretta da medico famiglia

07 maggio 2014 | 17.08
LETTURA: 2 minuti

Roma, 7 mag. (Adnkronos Salute) - Fornire informazioni più precise e strumenti pratici-applicativi per la migliore gestione dell'ipotiroidismo, che tenga conto dei diversi aspetti clinici e organizzativi della più frequente malattia della tiroide. E' questo l'obiettivo del Master per la gestione dell'ipotiroidismo promosso da Simg, Società italiana di medicina generale: venti tappe per coprire tutte le Regioni e per raggiungere capillarmente i medici di famiglia.

"Le patologie tiroidee - spiega Gerardo Medea, responsabile area metabolica Simg - sono tra quelle che più frequentemente richiedono l'intervento del medico di medicina generale, sia per la gestione diretta del paziente o in condivisione con lo specialista".

Il programma, nato dalla collaborazione tra Renato Pasquali, direttore Scuola di specializzazione in endocrinologia e malattie del ricambio dell'università di Bologna, e Simg, integra le conoscenze sugli aspetti gestionali, clinici e organizzativi con le attuali conoscenze e possibilità terapeutiche. Il piano di studi prevede, oltre ad una base di conoscenze teorico-pratiche, il trasferimento di strumenti operativi di lavoro per la gestione del paziente ma anche informazioni per l'impiego degli strumenti diagnostici per una migliore collaborazione con gli specialisti endocrinologi. "L'ipotiroidismo è trattato con dosi personalizzate di levotiroxina, l'ormone sintetico della tiroide - afferma Medea - è una terapia semplice che comporta un monitoraggio continuo da parte del medico per verificare che la terapia resti efficace nel tempo anche in presenza di modificate condizioni del paziente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza