cerca CERCA
Mercoledì 05 Ottobre 2022
Aggiornato: 16:40
Temi caldi

Mediobanca, Doris: "Soddisfatto, tanto di cappello a Nagel"

18 marzo 2019 | 21.28
LETTURA: 3 minuti

alternate text
Ennio Doris (FOTOGRAMMA)

''Sono molto soddisfatto. Oggi Mediobanca è un'azienda che ha una diversificazione di ricavi molto importante, che rende l'azienda molto più solida per il futuro. Se ci aggiungete che è perfettamente inserita nelle trasformazioni bancarie con Che Banca!, completamente digitale e che cavalca le innovazioni tecnologiche, credo che meglio di così non si potesse fare. Tanto di cappello a Nagel''. Lo ha detto Ennio Doris, presidente di Banca Mediolanum, socio di Mediobanca, a margine dell'evento 10 anni di 'Mediolanum Corporate University'.

''Credo che la strada che abbiamo preso sia quella giusta, cioè un patto di consultazione fra vecchi azionisti che non interferiscono su quella che è l'attività vera e propria'' ha aggiunto. ''Il mercato - ha spiegato - preferisce che ci sia contendibilità sulle imprese. Noi ci siamo portati sotto il 20%, Mediobanca ha fatto un percorso nella direzione di una public company in cui il mercato vota i manager o no a seconda dei risultati''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza