cerca CERCA
Venerdì 27 Maggio 2022
Aggiornato: 23:16
Temi caldi

Cinema: Mel Gibson e Eros Ramazzotti al debutto hollywoodiano di Virzì

15 novembre 2014 | 14.36
LETTURA: 2 minuti

Cinecittà Luce ha organizzato una première a Los Angeles per 'Il Capitale umano', ufficialmente in corsa per entrare nella cinquina degli Oscar, nella speranza di bissare il successo di Paolo Sorrentino

alternate text
Pif, Giuseppe Tornatore, Eros Ramazzotti e Paolo Virzì (foto Kika Press)

Anche Mel Gibson ed Eros Ramazzotti hanno applaudito giovedì sera il debutto hollywoodiano di Paolo Virzì, con 'Il Capitale umano', ora ufficialmente in corsa anche in America per conquistare la nomination nella 'cinquina' degli Oscar, nella speranza di bissare il successo di Paolo Sorrentino a cominciare dai prossimi Golden Globes.

Con una 'première' superstar organizzata da Luce Cinecittà, Cinema Italian Style di giovedì sera ha fatto da apripista per la campagna americana che ora attende Paolo Virzì e i suoi produttori, lanciando il suo film candidato agli Oscar in un evento che ha acceso un riflettore speciale sul cinema italiano in America: c’era anche un Premio Oscar molto amato a Los Angeles come Giuseppe Tornatore sul red carpet dell’Egyptian Theatre. Alla fine del film il pubblico ha applaudito sia il regista che i suoi attori, a cominciare da Matilde Gioli, la sua giovanissima 'scoperta', madrina della serata insieme proprio a Francesco Scianna, l’attore che deve il suo esordio nel cinema proprio a Giuseppe Tornatore.

"Una bella scommessa e la competizione è importante anche quest’anno. Sono ben 82 film in gara e tutti molto belli" ha detto Virzì che, in particolare sulla Gioli ha aggiunto: "Matilde è stata da subito il film. Quando si è presentata al provino è bastato che entrasse nella stanza per farci capire che presto sarebbe nata un’attrice".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza