cerca CERCA
Martedì 11 Maggio 2021
Aggiornato: 00:12
Temi caldi

Meloni: "Mozione di sfiducia a Speranza"

15 aprile 2021 | 16.27
LETTURA: 2 minuti

"Incompetenza e l'inadeguatezza" del ministro secondo la leader di Fratelli d'Italia

alternate text
(Fotogramma)

Mozione di sfiducia al ministro della Salute, Roberto Speranza. L'annuncia Giorgia Meloni. "Fratelli d'Italia denuncia da tempo l'incompetenza e l'inadeguatezza di Roberto Speranza nel ricoprire l'importante e delicato incarico di ministro della Salute, soprattutto in questo momento storico: dalla gestione fallimentare e disastrosa della pandemia alle imprese stremate a causa delle chiusure insensate e continue. Fdi presenterà una mozione di sfiducia nei suoi confronti e vediamo chi si assumerà la responsabilità di tenerlo ancora al suo posto. Non è più tempo di Speranza, ma di coraggio", dice la leader di Fratelli d'Italia in un post su Facebook.

"Apprendiamo che altre forze in queste ore stanno seguendo il nostro esempio e, come noi abbiamo già annunciato pubblicamente nei giorni scorsi, presenteranno una mozione di sfiducia nei confronti del ministro Speranza", dichiarano a stretto giro i deputati e i senatori di l'Alternativa C'è.

"Tali mozioni- sottolineano i parlamentari- sono ammissibili solo se sottoscritte da un decimo dei senatori o dei deputati. Poiché le responsabilità di Speranza sono gravi e ne va della salute della popolazione, responsabilità che il ministro condivide con la disastrosa organizzazione sanitaria regionale, ci faremo carico di reperire le firme necessarie da parte di tutti coloro che sono pronti a riconoscere tali attribuzioni, a prescindere dalla forza politica a cui appartengono".

"La salute viene prima di ogni ideologia e il ministro Speranza non è riuscito a garantirla, visto che siamo il secondo Paese europeo per numero di morti in rapporto alla popolazione”, concludono.

"Stupisce che chi ha avuto ruoli così importanti come Giorgia Meloni non sappia che per presentare una mozione di sfiducia individuale occorrono 63 firme secondo i regolamenti. Insomma, ci si agita solo per fare ammuina. Mentre il paese ha la testa altrove. #iostoconRoberto", scrive su twitter il coordinatore di Articolo Uno, Arturo Scotto.

"La mozione di sfiducia preannunciata da Giorgia Meloni nei confronti del Ministro Speranza è totalmente fuori luogo. Voglio esprimere al Ministro la mia solidarietà e confermare che il Movimento 5 Stelle non aderirà a questa provocazione. Il Governo Draghi, e ancor prima il Conte II, hanno affrontato la più grande crisi pandemica ed economica dal dopoguerra prendendo in ogni momento decisioni guidate esclusivamente da rigorose evidenze scientifiche", afferma la senatrice Rossella Accoto (M5S), sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche Sociali.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza