cerca CERCA
Sabato 20 Agosto 2022
Aggiornato: 00:42
Temi caldi

Comunicato stampa

Menoni 1952: «Consulenza dedicata, artigianalità, materiali di pregio: ecco come nasce un serramento su misura»

19 luglio 2022 | 09.50
LETTURA: 3 minuti

alternate text

La storica azienda di Ladispoli compie 70 anni: ai serramenti d’autore affianca soluzioni innovative che coniugano design, funzionalità e sicurezza. La parola d’ordine è personalizzazione.

Roma, 19/07/2022 - «In un periodo che vede molti laboratori cedere il passo ai “supermercati” di finestre e porte, dove colori, misure e modelli degli infissi sono standardizzati, è fondamentale portare avanti il valore della vera artigianalità e della personalizzazione», esordisce Angelo Menoni, figlio di Giulio, celebre fabbro dai progetti innovativi, che nel 1952 fondò un’azienda che ancora oggi è leader in un settore in forte evoluzione come quello dei serramenti di qualità.

Una vocazione artigianale che la famiglia Menoni ha nel Dna e che è il fiore all’occhiello della sua produzione, una vera eccellenza del made in Italy. Personalizzazione è la parola d’ordine:

«Oggi lavorare con serietà offrendo una soluzione di qualità vuol dire prima di tutto costruire un prodotto completamente rispondente ai bisogni del cliente – spiega Menoni -. Mi riferisco alla realizzazione di un infisso che non sia solo di arredo e quindi bello da vedere, ma altamente performante e creato su misura».

Seguire il cliente in tutto l’iter dell’acquisto, spiega Lucia Menoni, che affianca il marito nella gestione dell’attività, è fondamentale e fa emergere competenza e professionalità.

«Nel nostro caso - illustra - partiamo da una consulenza ad hoc necessaria per verificare lo stato dell’abitazione e comprendere le necessità di chi ci abita. Una volta stabilite le priorità, stiliamo un progetto su misura e passiamo alla scelta del materiale più idoneo. L’attenzione ai desiderata dell’acquirente è un elemento che ci contraddistingue in quanto ci piace “coinvolgerlo”, rendendolo partecipe della lavorazione. Infine, ci occupiamo personalmente della posa in opera certificata, fase in cui la finestra viene montata e collaudata. In qualità di unico interlocutore, rimanendo fedeli agli insegnamenti del maestro Giulio, possiamo accompagnare il cliente in tutto l’iter d’acquisto, senza intermediari, senza equivoci o ritardi nella consegna… tutti elementi che fanno la differenza e che premiano».

L’azienda, con sede a Ladispoli, consta di un’area di 1600 mq che comprende un deposito, una factory di 800 mq adibita alla produzione e uno showroom di 100 mq aperto al pubblico.

Infissi in alluminio e legno-alluminio, porte blindate, grate e persiane di sicurezza, porte interne e vetrate artistiche sono solo alcuni dei prodotti dell’impresa laziale: coadiuvati da una squadra costantemente formata, i coniugi Menoni lavorano personalmente a ogni singolo progetto.

«Dagli appartamenti alle ville, compresi i resort e le abitazioni di lusso all’estero, studiamo personalmente i nostri progetti, anche avvalendoci del contributo di professionisti del settore. Nel tempo abbiamo scelto di lavorare con i migliori brand italiani: con loro vantiamo proficue collaborazioni pur ritagliandoci la possibilità di poter eseguire cambiamenti o personalizzazioni dei loro prodotti in modo da rendere l’infisso un complemento d’arredo unico, esclusivo, tecnologicamente perfetto e interamente inserito in un contesto

architettonico che ne ricalchi colori, materiali e stile, secondo le attuali esigenze del design e dei moderni progettisti».

La formazione e la passione di Angelo e di tutto il suo staff permettono inoltre di affrontare sfide sempre più stimolanti per migliorare la qualità dei prodotti e crearne di nuovi. Perché per Menoni la qualità è una vera forma d’arte.

Contatti: www.menoni1952.com

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza