cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 19:58
Temi caldi

Non solo calcio

Mentana su Fb: "Sono tifoso dell'Inter e non ho nulla contro Icardi"

20 ottobre 2016 | 08.19
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Mauro Icardi (FOTOGRAMMA) - (FOTOGRAMMA)

"Un semplice appello di una riga sola: sono un tifoso dell'Inter e non ho nulla contro Icardi". Enrico Mentana commenta così la vicenda che ha coinvolto il calciatore nerazzurro, Mauro Icardi, dopo il caso innescato dalle frasi contro gli ultras scritte nella sua biografia.

"Allora, vediamo di intenderci - prosegue il direttore del Tg La7 - Uno: non è che Icardi fa l'editore. C'è qualcuno che gli ha chiesto di raccontare la sua vita a un giornalista e lui ha detto di sì. Due: fosse stato furbo e diplomatico non avrebbe raccontato quel che accadde dopo Sassuolo-Inter".

"Invece l'ha raccontato - aggiunge Mentana - per filo e per segno, ricordando i suoi pensieri di allora, e prendendone le distanze. Non ho mai letto invece il mea culpa di un membro degli ultras su quel fatto vergognoso, che potete rivedere qui:

"Tre: Icardi è un tamarro, ha fatto scelte discusse da altri nella vita privata (ma non è che il suo grande accusatore Maradona possa essere considerato un maestro di vita) e, a suo tempo, è stata una scelta discutibile farlo capitano. Ma - prosegue Mentana - è il giocatore più forte dell'Inter, che il Napoli avrebbe pagato 70 milioni per avere e come Ibra e altri in passato deve vincere la classifica dei cannonieri, non quella del bon ton. Togliergli la fascia oggi perché gli ultras lo impongono è peggio di un autogol".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza