cerca CERCA
Giovedì 13 Maggio 2021
Aggiornato: 14:39
Temi caldi

Mercedes: rafforza offensiva elettrica, a fine anno EQA, nel 2021 top con EQS

06 ottobre 2020 | 19.45
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Una EQS mascherata durante i test

Mercedes accelera nella sua offensiva elettrica - che ha già portato alla commercializzazione del SUV medio EQC e del monovolume EQV - e annuncia i tempi delle nuove compatte EQA ed EQB, versioni full electric rispettivamente di GLA e GLB, oltre a svelare il look del top di questa gamma ZEV, la EQS, modello completamente elettrico della nuova gamma di Classe S, che debutterà sul mercato il prossimo anno. Nel segmento 'compatto' la produzione dell'EQA inizierà entro la fine dell'anno, seguito dall'EQB nel 2021.

Ma è la EQS a rappresentare un vero salto generazionale, dal momento che sarà il primo modello ad utilizzare la nuova architettura per veicoli elettrici della casa di Stoccarda, che sarà presentata nel 2021, con una impostazione che sarà seguita dalla berlina EQE e dalle varianti SUV di EQS ed EQE, cui seguiranno presto altri modelli basati sulla nuova architettura.

Il principio è quello di un'architettura personalizzata, scalabile in ogni aspetto e che può essere utilizzata in tutte le gamme di modelli. Larghezza e passo, così come tutti gli altri elementi del sistema, in particolare le batterie, sono variabili grazie al design modulare.

Nella EQS, basata sull'omonima concept Vision, ovviamente, questa impostazione trova la sua espressione più alta soddisfacendo, con un’autonomia fino a 700 km (nel ciclo WLTP), i requisiti tecnologici di una berlina del segmento alto di gamma, requisiti che sono già stati abbondantemente testati in prove invernali in Scandinavia come sulla pista ad alta velocità di Nardò, e sono in via di completamento presso il cento di Immendingen.

L'EQS sarà prodotta insieme alla Classe S in "Factory 56" a Sindelfingen, una delle fabbriche di automobili più moderne al mondo. Nell'ambito dell'iniziativa "Ambition 2039", Mercedes-Benz sta lavorando per offrire un parco auto nuovo CO2 neutral in meno di 20 anni da oggi, con l’obiettivo che i veicoli ibridi, ibridi plug-in e completamente elettrici rappresentino più della metà delle sue vendite già entro il 2030.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza