cerca CERCA
Mercoledì 29 Giugno 2022
Aggiornato: 15:08
Temi caldi

Messina 'bacchetta' Penati: "Sfida sono sofferenze"

28 giugno 2016 | 15.58
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Carlo Messina 'bacchetta' Alessandro Penati, 'boccia' l'idea di nuovi aumenti di capitali o l'ingresso di capitale pubblico nelle banche e critica duramente il bail-in. Il presidente del fondo Atlante Alessandro Penati "si deve concentrare su quello che gli è stato assegnato dagli azionisti, non è autoreferenziato. La prossima sfida che ha sono le sofferenze, che devono essere lavorate a valori prossimi a quelli di carico. Viceversa mi prendevo Blackrock", dice il consigliere delegato e ceo intervenendo al 122esimo consiglio nazionale Fabi.

Intesa Sanpaolo non entrerà in un eventuale aumento del Fondo Atlante. "Noi stiamo dando già il massimo con quello che già c'è. Se poi ci sono nuovi soggetti pronti ad investire, saranno ben accetti". E precisa: "Non sono d'accordo con un intervento di ricapitalizzazione delle banche semmai serve rafforzare il fondo Atlante nel suo intervento sulle sofferenze, così da lavorare sulle cause e non sui sintomi". Sull'ipotesi di interventi pubblici a sostegno del sistema bancario evidenzia: "Non credo all'ingresso di capitale pubblico nelle banche, il nostro sistema bancario è molto solido e credo ci sia un'esagerazione nella percezione del problema delle sofferenze, che sono più che coperte dal valore delle garanzie reali".

Per Messina "Bisogna ridurre l'enfasi su questo aspetto e se è necessario lavorare, è meglio farlo come sta facendo il fondo Atlante, garantendo una dismissione delle sofferenze a valore di carico. L'idea di fare aumenti di capitale per svalutare ulteriormente le sofferenze non mi sembra una buona idea". E aggiunge: "Credo che il sistema bancario italiano sia solido e noi siamo ancora più solidi. Il bail-in, in particolare quello riservato alle famiglie, è stato un errore e se riescono a sanarlo sarà un fatto positivo. La nostra forza in Italia è il risparmio degli italiani". Quanto alla Brexit avrà "un impatto limitato sull’economia reale dell’Italia".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza