cerca CERCA
Domenica 05 Febbraio 2023
Aggiornato: 18:44
Temi caldi

Messina Denaro malato, Baiardo: "Non ne ha per molto"

22 gennaio 2023 | 22.48
LETTURA: 1 minuti

L'ex uomo di fiducia dei Graviano che 'profetizzò' l'arresto del boss: "Non parlo per bocca loro. Il boss? Penso che non ne abbia per molto, altrimenti non sarebbe finita così"

alternate text

"Le profezie vorrei farle in un altro ambito, queste non sono profezie. Sono cose delicate, serie". Così Mario Baiardo, l'ex uomo di fiducia dei boss Graviano, intervistato da Massimo Giletti, a 'Non è l'Arena', dopo l'intervista concessa a novembre quando disse che Messina Denaro era malato che e che poteva essere arrestato "a breve". "Non posso dirlo in televisione", dice Baiardo rispondendo alla domanda chi è stata la sua fonte sull'arresto imminente di Messina Denaro.

Leggi anche

"Non ci sono solo i Graviano, ci sono anche altre persone. Non parlo per bocca dei Graviano...", afferma. "Matteo Messina Denaro, Totò Riina, Bernardo Provenzano dove sono stati arrestati? Tutti e tre in Sicilia, mentre i fratelli Graviano sono stati arrestati a Milano, c'è qualcosa che non torna. I fratelli si stavano rifacendo un'altra vita. I pentiti non possono continuare a inventarsi le barzellette. Se i Graviano dovevano continuare a delinquere, sarebbero rimasti a Brancaccio", sostiene Baiardo.

Quanto a Messina Denaro dice: "Spiace per questa persona, ma penso che non ne abbia per molto, altrimenti non succedeva quello che è successo (l'arresto ndr)...". E a Giletti che lo incalza sottolineando che in pochissimi, a detta del medico che l'aveva in cura, sapevano della malattia del boss replica ancora: "La mia fonte arriva dall'ambito palermitano, non dai Graviano".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza