cerca CERCA
Mercoledì 27 Gennaio 2021
Aggiornato: 00:11

Facebook

"Mia figlia morta per le maledette buche di Roma"

07 maggio 2018 | 16.38
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Facebook /Elena Ashley)
(AdnKronos)

"Questa è la pagina di Elena e io sono la sua mamma. Sto per scrivere qualcosa che mai avrei voluto scrivere, che mi devasta profondamente e che da oggi in poi cambierà la vita di tutte le persone che hanno conosciuto ed amato Elena". Inizia così il post di Graziella Viviano, condiviso ieri sera sulla bacheca Facebook della figlia Elena Aubry - sul social registrata come Elena Ashley - per annunciarne la scomparsa dopo un incidente che ha visto la 26enne schiantarsi con la sua Honda Hornet 900 su un guardrail di via Ostiense.

Una morte che, secondo mamma Graziella, sembra avere un preciso responsabile: "Elena non c'è più. Per un'inspiegabile e assurda situazione, per un assurdo incidente, per le "maledette buche di Roma" mia figlia non c'è più. E' andata via con tutta la sua voglia di vivere, i suoi sorrisi, la sua caparbietà e la forza dirompente dei suoi ventisei anni. Vi prego - chiede nello straziante messaggio -, ricordatela nelle vostre preghiere. Era un cuore generoso e chi l'ha conosciuta - lo sa"

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza