cerca CERCA
Venerdì 16 Aprile 2021
Aggiornato: 17:18
Temi caldi

Migranti, a Favara dato alle fiamme il barcone simbolo dell'accoglienza

22 agosto 2020 | 08.41
LETTURA: 1 minuti

La sindaca: "Gesto vile"

alternate text
(Fotogramma)

Dato alle fiamme, la notte scorsa, a Favara, grosso centro dell'agrigentino, il simbolo dell'accoglienza denominato 'El Pescador', il peschereccio sequestrato ai trafficanti tunisini e sistemato nella piazza Belvedere. I vigili del fuoco hanno spento il rogo, mentre i Carabinieri stanno eseguendo i controlli sulle registrazioni di videosorveglianza nella zona attorno alla piazza Belvedere. Si cerca di capire se si sia trattato di un atto di vandalismo o se è un messaggio contro l'accoglienza.

"Abbiamo appreso, stamani, la triste notizia del gesto vile che ha colpito la nostra comunità. Intorno alle 3, la notte di venerdì e sabato, nel piazzale Belvedere di San Francesco, è stata bruciata la barca "El Pescador "simbolo dell'accoglienza e dell'immigrazione", afferma sindaca di Favara Anna Alba. "Nell'auspicio che sia solamente un mero atto vandalico e non un gesto razzista", dice.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza