cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 22:47
Temi caldi

Migranti, Musumeci: "Aperta breccia in muro di cemento"

02 settembre 2020 | 18.43
LETTURA: 1 minuti

Il governatore siciliano: "La gente ha paura, ed è una paura che si accentua con il Covid, questo l'ho detto a Conte e ai ministri presenti"

alternate text
Foto Fotogramma

"Abbiamo aperto una breccia in un muro che sembrava di cemento armato. Quello del popolo siciliano è un interminabile calvario. La gente ha paura, ed è una paura che si accentua con il Covid, questo l'ho detto a Conte e ai ministri presenti". Lo ha detto il governatore della Sicilia, Nello Musumeci, all'uscita da Palazzo Chigi subito dopo l'incontro sull'emergenza migranti. Col governo "restano diversità di vedute. Ci hanno presentato alcune iniziative, ma slegate da un calendario. Noi abbiamo chiesto che non arrivino più navi delle Ong e che la Ue faccia la sua parte. Siamo contrari all'ampliamento di hotspot, ovunque si trovino nell'isola. Abbiamo spiegato che Lampedusa vive forti tensioni sociali" e il premier Giuseppe Conte "ha assicurato interventi economici a sostegno. Abbiamo detto al governo che restiamo vigili, non indietreggiamo di un solo centimetro".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza