cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 01:01
Temi caldi

Migranti, Piantedosi: "Prossima mossa? Negoziare accordi con Paesi partenza"

29 novembre 2022 | 13.25
LETTURA: 1 minuti

Il ministro: "In Consiglio Ue convenuto che governo flussi non è alzare muri"

alternate text
(Foto Fotogramma)

''Prenderemo contatti, attraverso i canali diplomatici, con i Paesi di partenza dei migranti per negoziare i termini di possibili accordi''. Così il ministro dell'Interno Matteo Piantedosi rispondendo a 'Corriere Tv' su quale sia la prossima mossa in tema di immigrazione.

Durante il Consiglio straordinario sui migranti a Bruxelles si è ''convenuto sull'idea che governare i flussi non significa alzare muri, che sarebbero inefficaci, ma creare una compensazione tra i processi di governo dei flussi come i canali di ingresso regolare, i corridoi umanitari, il dialogo con i paesi di origine e di transito e il richiedere qualcosa per porre fine a questa sregolatezza'', ha poi sottolineato.

''La settimana scorsa c'è stato un incontro importante con i ministri interessati per cominciare a porre le basi di un prossimo decreto flussi fatto da questo governo. Ci stiamo già lavorando, non escludo che a breve si possa arrivare a una conclusione'', ha detto ancora Piantedosi sottolineando che 'lL'ultimo degli interessi del ministro che si deve occupare della tutela dell'ordine pubblico è gettare benzina sul fuoco anzi l'interesse è che ci sia acqua sul fuoco''.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza