cerca CERCA
Mercoledì 08 Dicembre 2021
Aggiornato: 00:34
Temi caldi

Migranti, Pinotti: "Da Ue parole, ora ci aspettiamo atti concreti"

29 giugno 2017 | 10.37
LETTURA: 1 minuti

L'Italia, dopo aver sentito "parole di comprensione" dall'Ue e dagli altri Stati membri dell'Unione, ora si aspetta "atti concreti" che la aiutino ad affrontare i flussi migratori nel Mediterraneo Centrale, sottolinea il ministro della Difesa Roberta Pinotti, a margine della ministeriale Nato a Bruxelles, dopo che il rappresentante permanente dell'Italia Maurizio Massari ieri ha ventilato, in un incontro con il commissario europeo Dimitris Avramopoulos, la possibilità di chiudere i porti alle navi delle Ong che salvano i migranti in mare.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza