cerca CERCA
Martedì 15 Giugno 2021
Aggiornato: 02:18
Temi caldi

Migranti, procedura d'urgenza per navi dove isolare positivi Covid

13 luglio 2020 | 15.11
LETTURA: 1 minuti

Dovrebbe partire domani, ci lavorano Viminale e ministero dei Trasporti. E' questa infatti la soluzione, anticipata ieri dall'Adnkronos, messa a punto dai tecnici del ministero dell'Interno, dopo il caso dei 28 migranti risultati positivi al Covid-19 e sbarcati sulle coste di Roccella Jonica. Migranti positivi restano in quarantena ad Amantea, cittadini in piazza. Santelli al governo: "Attrezzare navi, non c'è più tempo da perdere"

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

di Ileana Sciarra
A quanto apprende l'Adnkronos da autorevoli fonti di governo, dovrebbe partire domani la procedura d'urgenza che vede insieme Viminale e ministero dei Trasporti per mettere in campo delle navi ad hoc dove controllare i migranti in arrivo e isolare eventuali positivi, così da 'schermare' le popolazioni locali ed evitare qualsiasi tipo di rischio legato allo sbarco di migranti sulle coste italiane. E' questa infatti la soluzione, anticipata ieri dall'Adnkronos, messa a punto dai tecnici del ministero dell'Interno, dopo il caso dei 28 migranti risultati positivi al Covid-19 e sbarcati sulle coste di Roccella Jonica.

Il rischio, però, spiegano le stesse fonti, è che l'offerta del governo vada deserta, perché economicamente poco appetibile di fronte alla struttura che gli armatori eventualmente interessati sarebbero chiamati a mettere in piedi. Domani, comunque, la procedura dovrebbe ufficialmente partire.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza