cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:07
Temi caldi

Migranti: solidarietà no stop alla tendopoli della Tiburtina, "risposta enorme all'emergenza"

16 giugno 2015 | 13.49
LETTURA: 2 minuti

Non si ferma l'emergenza 'transitanti' a Roma

alternate text
Solidarietà no stop alla tendopoli della Tiburtina (foto Adnkronos)

Cittadini arrivano in auto, in metro e in taxi per portare aiuti Un'auto riparte e un'altra arriva. È un continuo via vai all'entrata della tendopoli della stazione Tiburtina (FOTO) dove da giorni famiglie, ragazzi, anziani portano aiuti per i profughi della tendopoli della stazione Tiburtina. Scarpe per bambini, abiti, biscotti, pasta, qualche gioco. "Una risposta enorme - dice all'Adnkronos Silvia volontaria della Croce Rossa - da parte di cittadini che non sono rimasti indifferenti davanti all'emergenza".

Una mamma porta già divisi per età gli scatoloni pieni di vestiti per i più piccoli, un uomo scarica dall'auto dieci buste cariche di aiuti, un'anziana mette nelle mani delle volontari scarpe e vestiti portati fin qui in metro. Scene che qui come al centro Baobab di via Cupa si ripetono da giorni. "Questa mattina - racconta una volontaria - una donna ultra ottantenne è arrivata in taxi per portaci degli aiuti".

Intanto continua il lavoro dei volontari nella tendopoli dove la notte scorsa sono stati accolti 150 profughi, i 'transitanti' della capitale. "In prevalenza sono uomini ma ci sono anche donne e bambini, due molto piccoli - raccontano i volontari della Croce Rossa. Qui diamo assistenza sanitaria 24 ore su 24, distribuiamo cibo e vestiti".

Nel campo "non c'è nessuna emergenza sanitaria", ribadiscono dalla tendopoli. "Chi arriva qui da un lungo viaggio ci racconta di una grande sofferenza soprattutto in Libia - sottolineano - Sono tutte storie di dolore, di un viaggio lungo e doloroso".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza