cerca CERCA
Sabato 28 Gennaio 2023
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Calcio

'Un errore la fascia a Bonucci', lo sfogo di Berlusconi

06 ottobre 2017 | 12.18
LETTURA: 2 minuti

alternate text
Leonardo Bonucci (Afp) - AFP

Il Milan, Montella, e il cruccio per una squadra che non va. Secondo quanto riporta il 'Corriere della Sera', Silvio Berlusconi avrebbe espresso tutto il suo rammarico in conversazioni riservate.

"Il Milan è un pezzo del mio cuore e della mia vita, vorrei almeno che la squadra andasse bene. È questo il mio rammarico, il mio dispiacere" le parole del Cavaliere secondo il 'Corriere'.

Berlusconi avrebbe manifestato perplessità sul calciomercato: "Non ho capito la campagna acquisti. Non si era mai visto in una squadra il cambio di undici giocatori. Con tutti quei soldi, non si poteva acquistare un top player?".

Quanto alla scelta dell’allenatore, "volevo che sulla panchina restasse Brocchi. Ma ero in un letto d’ospedale, tra la vita e la morte. E mi dissero Montella".

Secondo il quotidiano, "in privato l’ex presidente del Milan si è addentrato fin nei dettagli tattici della crisi: 'Spiegatemi come possono finire spesso in panchina Suso e Bonaventura, che sono poi i due calciatori tecnicamente più dotati. E come si può fare sempre il solito gioco sulle fasce, per il solito cross in area. Mah... Per andare in rete andrebbero invece sfruttate le qualità dei due, cercando le linee di passaggio interne'".

E, ancora: "È stata data la fascia da capitano a un calciatore che è stato per anni la bandiera della Juventus. C’è Montolivo. La fascia andava affidata a lui".

Dopo le ultime due sconfitte all'orizzonte c'è il derby e i tifosi sperano in una svolta. Non resta che aspettare.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza