cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:18
Temi caldi

Milano, 36enne ucciso a Cesano Boscone: il fermato confessa

20 settembre 2021 | 10.59
LETTURA: 1 minuti

La vittima accoltellata alla gola, fermato un 56enne

alternate text
Fotogramma

"Ho ucciso per difendere la mia donna”. E’ quanto ha detto il 56enne di origine tunisina nel costituirsi ieri sera ai carabinieri di Corsico. Ai militari ha confessato di aver accoltellato alla gola l'ex marito della donna di 36 anni in via dei Tigli a Cesano Boscone nell'hinterland milanese. L'uomo è morto prima dell’arrivo al Niguarda. Il 56enne ha anche fatto ritrovare il coltello da cucina utilizzato per colpire la vittima. Da quanto ricostruito dai carabinieri la donna e la vittima stavano litigando, quando è intervenuto l’uomo armato che ha colpito alla gola il ‘rivale’ e che ora dovrà rispondere di omicidio.

Leggi anche
Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza