cerca CERCA
Lunedì 19 Aprile 2021
Aggiornato: 21:22
Temi caldi

Milano, imbrattata la statua di Montanelli con la vernice rossa

13 giugno 2020 | 22.33
LETTURA: 1 minuti

Alla base la scritta 'razzista, stupratore', sull'episodio indaga la Digos. Di recente i Sentinelli ne avevano chiesto la rimozione con una lettera indirizzata al sindaco di Milano Giuseppe Sala. Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana: "Odio dominante, c'è da preoccuparsi". Gad Lerner: "Un favore immeritato". La rivendicazione della Rete degli Studenti di Milano /Video

alternate text

La statua dedicata a Indro Montanelli, collocata nell'omonimo giardino di via Palestro a Milano, è stata imbrattata con della vernice, mentre sulla base campeggia la scritta 'razzista, stupratore'. Sulla statua dedicata al giornalista sono stati versati almeno quattro barattoli di vernice rossa, lasciati sul posto. La vernice è stata versata a partire dal viso e colando ha ricoperto la maggior parte del monumento.

La rivendicazione della Rete degli Studenti di Milano /Video

Di recente i Sentinelli ne aveva chiesto la rimozione con una lettera indirizzata al sindaco di Milano Giuseppe Sala, sull'onda delle manifestazioni antirazziste scoppiate in tutto il mondo dopo l'uccisione di George Floyd. Sul posto sono a lavoro gli uomini della Digos per raccogliere elementi che possano portare all'identità di chi ha agito.

"Proprio non ci siamo" dice il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana. "L'odio, la cattiveria e l'astio sono sempre più dominanti sul confronto civile e democratico. C'è da preoccuparsi seriamente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza