cerca CERCA
Martedì 19 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:00
Temi caldi

Milano: per commercianti in mezzanini con sfratto accordo ponte fino a 2016

24 luglio 2014 | 16.06
LETTURA: 2 minuti

Si tratta, si legge in una nota della Confcommercio di "una soluzione-ponte efficace, che Confcommercio Milano ha fermamente voluto e per la quale si è fortemente impegnata, a tutela dei 114 operatori commerciali che lavorano nei mezzanini della metropolitana milanese e il cui contratto di affitto scade a partire da questo mese luglio"

alternate text

E' stata definita un'intesa tra il Comune di Milano, proprietario degli spazi commerciali nei mezzanini della Metropolitana sui quali è in corso, da parte della stessa amministrazione comunale, l'accatastamento, Confcommercio Milano e le altre organizzazioni coinvolte (tra cui Snag, il Sindacato degli edicolanti e Fit, la Federazione tabaccai), che consente ai commercianti sotto sfratto di restre nei locali utilizzati fino al marzo del 2016 mediante l'adesione ad una procedura di conciliazione presso la Camera di Commercio di Milano.

Si tratta, si legge in una nota della Confcommercio di "una soluzione-ponte efficace, che Confcommercio Milano ha fermamente voluto e per la quale si è fortemente impegnata, a tutela dei 114 operatori commerciali che lavorano nei mezzanini della metropolitana milanese e il cui contratto di affitto scade a partire da questo mese luglio".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza