cerca CERCA
Venerdì 27 Maggio 2022
Aggiornato: 04:56
Temi caldi

Milano: tassista aggredito, ridottissima attivita' cerebrale

24 febbraio 2014 | 15.27
LETTURA: 1 minuti

Rimangono gravissime e appese ad un filo di speranza le condizioni del tassista aggredito ieri sera in via Morgagni a Milano. Dall'ospedale Niguarda, dove il 68enne Alfonso Famoso si trova ricoverato in coma spiegano che "attualmente c'è una ridottissima attività cerebrale. Le sue condizioni sono sempre gravissime ma persiste comunue, seppure ridottissima, l'attività cerebrale. In sostanza -sottolineano smentendo così alcune notizie delle ultime ore- è gravissimo ma vivo".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza