cerca CERCA
Lunedì 23 Maggio 2022
Aggiornato: 22:10
Temi caldi

'Le tue scarpe puzzano' e accoltella il coinquilino

23 settembre 2015 | 13.09
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Un paio di scarpe maleodoranti alla base di un tentato omicidio. Nella mattinata di ieri Renzo Micalat, filippino di 19 anni, stando alle ricostruzioni degli investigatori avrebbe accoltellato il suo coinquilino in un appartamento di via Livigno, a Milano. Arrestato per tentato omicidio, si trova ora nel carcere di San Vittore. La vittima, A. S. è un cittadino indiano di 47 anni.

Allertati dai vicini, i carabinieri giunti sul posto hanno trovato la vittima in un bagno di sangue con ferite profondo al torace e al braccio. Le forze dell'ordine hanno trovato Micalat in solaio, in procinto di cambiarsi i vestiti sporchi di sangue, dopo essersi lavato e lasciato l'arma, un coltello da cucina, nell'abitazione in disordine.

La lite sarebbe scoppiata probabilmente a causa di un paio di scarpe maleodoranti della vittima, che avrebbero fatto infuriare Micalat. La vittima è stata portata all'ospedale di Niguarda in codice rosso. Operata, è andata in arresto cardiaco per quattro volte. Si trova ora in prognosi riservata.

Miclat, regolarmente residente a Milano e senza lavoro, ha rilasciato solo qualche racconto frammentario. Entrambi senza precedenti, non è ancora chiaro il tipo di relazione tra i due uomini. Entrambi incensurati.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza