cerca CERCA
Sabato 01 Ottobre 2022
Aggiornato: 07:33
Temi caldi

Milazzo (Fdi): "Io impresentabile? Nulla di cui vergognarmi, la Commissione sì"

10 giugno 2022 | 21.34
LETTURA: 1 minuti

L'europdeutato e candidato a Palermo è sotto processo per concussione: "Io mai condannato per niente"

alternate text
(Fotogramma)

"Io sono nella lista degli impresentabili? Non ho parole. Sono in una lista definita di impresentabili senza mai essere stato condannato in primo grado. Io non ho nulla da vergognarmi, e posso guardare i miei figli a testa alta". Giuseppe Milazzo, eurodeputato di Fratelli d'Italia, apprende dall'Adnkronos di essere inserito nella lista degli impresentabili della Commissione nazionale antimafia di Nicola Morra tra i candidati al Consiglio comunale di Palermo.

Si dice "sorpreso", e ribadisce ancora: "Non ho nulla di cui vergognarmi e non ritengo assolutamente di essere impresentabile, anche perché sono stato rinviato a giudizio per un reato non grave". Milazzo è sotto processo per concussione. "Nei suoi confronti è stata emesso decreto che dispone il giudizio per il reato di cui agli artt. 56, 317 cp. (concussione). È in corso il dibattimento", scrive la Commissione Antimafia.

"Peraltro io partivo con due capi di imputazione, abuso d'uffico e tentata concussione, e sono stato prosciolto dall'accusa di abuso ufficio e l'accusa ha chiesto il rinvio di un anno. Io mi sono sempre presentato volontariamente all'interrogatorio. Sono sempre stato disponile. Ho anche dato i miei telefoni cellulari volontariamente". Poi dice: "E' piuttosto vergognoso che la Commissione antimafia pubblichi un elenco su una persona non condannata per niente". Ma si dice "rispettoso dei magistrati".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza